Lisanne Tremblay


Descritta da JazzTimes come una “violinista del Québec agile e improvvisatrice”, Lisanne Tremblay ha condiviso il palco con artisti fantastici come Greg Osby,Liberty Ellman, Stephan Crump, John Hébert, Gerald Cleaver, E.J. Strickland, Devin Gray, Rick Rosato, John Korsrud, Bill Mahar, Chet Doxas, Jordan Peters, Rémi-Jean LeBlanc, and Philippe Melanson. 

L’approccio particolare di Lisanne allo strumento ha catturato l’attenzione di molti attraverso il suo album di debutto “Violinization” pubblicato nel 2015 sotto etichetta Inner Circle.

“Un’improvvisatrice dotata con un senso di melodia coinvolgente e non convenzionale, Lisanne mette in risalto il potere espressivo del violino che lo inserisce in modo convincente nel panorama Jazz moderno.”
Seton Hawkins, Hot House Jazz Magazine

“Questa violinista ha un linguaggio originale, una tecnica solidissima, and un sound molto interessante.”
Didier Lockwood

“Tremblay ha tecnica in abbondanza, un suono purissimo, mostra un’articolazione superba e non ha paura di usare un tutto il registro completo del suo strumento.”
James Hale, DownBeat Magazine

Le sue parole riguardo lo STAT-V-ROAD

"Uso lo STAT-V ormai da diversi anni e ribadisco la mia convinzione sul fatto che rimane il miglior pickup concepito per il violino. La combinazione del suo suono potente con le sottigliezze di un microfono attraverso lo YELLOW Blender è stata una rivelazione per me. Il Mixer ha un valore inestimabile e mi permette di avere totale controllo sulle frequenze intricate del mio strumento. Sono a grata a Schertler per aver migliorato la mia esperienza sonora sul palco, rimuovendo tutti gli ostacoli per ottenere un’espressività totale.”

web