Kamil Skicki


Kamil comincia a suonare il violino con suo padre (che era clarinettista) all’età di 5 anni. La sua prima performance la tiene nella sala concerti di Cracovia quando è ancora all’asilo. Avendo l’orecchio assoluto, durante il suo periodo adolescenziale inizia ad avvicinarsi a stili musicali al di fuori della classica. Oltre alla musica classica le sue influenze le troviamo nel jazz, nell’opera, nei musicals, nelle colonne sonore, nel pop and altri generi…Dal 2008 suona sia come artista solista sia come guida per orchestra i in Polonia e all’estero come il Musikverein a Vienna, Umberto Galery a Napoli e la Raathouse a Berlin. Nel 2011 suona al concorso Miss Polonia, nello stesso anno è stato finalista a “Poland’s got talent”. Da quell’anno registra le parti di violino per “Miss Supranational”.
Oggigiorno suona parti importanti solistiche e scrive arrangiamenti in diversi progetti sinfonici creati per tributare Michael Jackson, Whitney Houston, Frank Sinatra, Freddie Mercury e Abba. Camilla suona 300 concerti all’anno con i suoi quartetti d’archi “Royal Cracow Quartet” e “Sublima Quartet”. Oltre ai suoi live, Kamil è inoltre un compositore/produttore scrivendo una piece di 2.5h “Sing and Dance” per numerosi artisti polacchi. Ha lavorato anche per l’emittente americana CBS durante le puntate polacche di “Amazing Race”.
Ha sempre detto su di se: "Non sono una star, non sono neanche male, sono solo me stesso."