Nino Frasio


Nato musicalmente nel 1964 sotto la guida del M° Enea Vallesi, Nino Frasio ha partecipato attivamente all'ondata della Beat Music degli anni '60 per poi scegliere di dedicarsi esclusivamente al Jazz Classico.
Polistrumentista, suona la chitarra, il plectrum e il tenor banjo e il sousaphone.
Per la chitarra si è ispirato a due grandi chitarristi della Swing Era, Allan Reuss e Carmen Manstren (AKA Carmine Mastrandrea), ma le sue dita rispondono più facilmente al fascino del mito di Eddie Lang (AKA Salvatore Massaro).
Il suo stile al banjo ricorda quelli di Eddie Peabody e Dick Roberts.
Per il sousaphone non poteva che immedesimarsi nei grandissimi Cyrus St. Clair e Wilbert Tillman.
Fa parte stabilmente di diverse formazioni di Jazz Classico italiane come i Savannah Serenaders, la Olympia Ragtime Band, la Twenties' Tunes Traditional Band e la Pegasus Brass Band, oltre ad esibirsi come free lance quando nella sezione ritmica sono richiesti rigore stilistico e vero swing d'antan.
Tra i molti musicisti stranieri dediti al Jazz Classico con i quali ha avuto la fortuna di suonare nel corso della sua carriera, ci sono Bill Carter (USA), Herbert Christ (D), Bernard Flegar (D), Teddy Fullick (GB), Jim Gunton (GB), Kenny e Finlay Milne (GB), Emile Martyn (GB), Rudy Balliu (B), Philippe Desmet (B), John Service (GB), Rowan Smith (AU), Stephan Uhr (D), Geoff Bull (AU) e la Criterion Brass Band (GB).
Nino Frasio dice: Cosa può superare le qualità del mio UNICO della Schertler?
Solo il NUOVO Unico della Schertler!

Utilizza UNICO