Marco Pinna


Chitarrista, attivo sulla scena Usa con base a Nashville Marco Pinna ha sviluppato un linguaggio unico nel panorama chitarristico da alcuni classificato come jazz etnico.
Ha iniziato la sua carriera in Sardegna per poi spostarsi ancora giovanissimo a Vienna in Austria. Rientrato in Italia, a Milano, ha collaborato con il regista Giorgio Strehler al Piccolo Teatro nell'opera Faust.

Dopo questa esperienza si trasferisce negli Usa dove, in brevissimo tempo attira su di sè l'attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori per il suo stile unico fatto di virtuosismo e di melodia latino-mediterranea.
Nel 2014 ha pubblicato il suo primo cd americano "Amigus" avvalendosi della collaborazione di musicisti di valore assoluto quali il batterista Chester Thompson, il bassista Sean O'Bryan Smith e il tastierista Kenny Zarider.
Il release party tenutosi nel 2014 al Douglas Corner di Nashville in collaborazione col chitarrista Neil Zaza è stato definito uno dei migliori show dell'anno.

Sempre nel 2014 è stato nominato ambasciatore di cultura nel mondo.


Utilizza JAM 150 - Lydia EQ

www.marcopinna.net