Eos Guitar Quartet


Che si tratti di musica classica, jazz, rock o flamenco gli Eos Guitar Quartet sono sempre a loro agio, in qualsiasi contesto. Anche il pubblico spagnolo, rinomato per il suo rigore nei giudizi, ha tributato loro lusinghieri apprezzamenti in occasione della collaborazione con la famosa cantante di flamenco Carmen Linares.

Marcel Ege, Martin Pirktl, David Sautter e Michael Winkler si sono conosciuti quando studiavano presso l'Accademia di Musica di Zurigo. Hanno fondato il quartetto nel 1985, riscuotendo da subito un buon successo di pubblico e commenti lusinghieri da parte degli addetti ai lavori e della stampa specializzata.

Due i fattori che rappresentano il segreto del loro ormai pluriennale successo: un programma sempre stimolante e l'assoluta parità di valore tra i singoli membri. Nessuno è solista, ogni membro lavora prima di tutto per il gruppo, in un’alternanza di protagonismi e insiemi corali.

Ospiti fissi a trasmissioni radiofoniche e televisive gli Eos Guitar Quartet partecipano ogni anno anche ai festival internazionali più prestigiosi come quello di Córdoba, il Festival Menuhin di Gstaad o il Ludwigsburg Festival. Inoltre organizzano il “In Guitar Festival”, un importante evento realizzato in collaborazione con il Casinotheater di Winterthur.

Moltissime le collaborazioni con altri artisti e compositori, tra le più significative possiamo citare: Leo Brouwer, John McLaughlin, Ralph Towner, Sergio Assad e Roland Dyen

Un highlight nella storia del quartetto è stata la performance sold-out presso il St. Jakobsstadion di Basilea il 4 luglio 1992 quando hanno aperto il concerto di Elton John e Eric Clapton di fronte a 50.000 spettatori.

Un altro momento molto toccante è stato al “In Guitar Festival” del 2013 a Winterthur, quando il co-fondatore Martin Pirktl si è esibito con il gruppo per l'ultima volta e, all'ultimo brano, ha ceduto il posto sul palco al nuovo membro che l’avrebbe in futuro sostituito, il giovane argentino Julio Azcano.

Utilizzano DAVID DELUXE

www.guitarquartet.ch